Azienda La Pusterla

Azienda : La Pusterla
Comune : Castell’Arquato
Indirizzo : Loc. Pusterla
Sito web: http://vinipusterla.it/
Email: pusterla@vinipusterla.it
Telefono:052-389-6105

L’azienda

L’Azienda Agricola Pusterla è così chiamata dal nome della famiglia che ai tempi del Ducato Farnesiano teneva una corte fortificata, edificata sulle rovine di un castello di origine pallavicina, a sua volta eretto sui resti di un insediamento tardoromano.
I terreni circostanti all’edificio storico, dominato dalla caratteristica torre con caditoie, sono impiantati a vigneto. Ed è proprio il vino il principale prodotto della tenuta, di proprietà e conduzione diretta della famiglia Gandolfi. I 23 ettari vitati, iscritti all’Albo della denominazione di origine controllata Colli Piacentini, producono uve per vini bianchi e rossi, frizzanti e fermi. I classici della tradizione piacentina, tra cui il Gutturnio e l’Ortrugo vinificati in diverse varianti, rappresentano il fulcro della produzione, arricchita da tipologie più internazionali in tiratura limitata.
Le viti sono coltivate su terreni di medio impasto ricchi di argilla, che si estendono a quote fra i 130 e 200 metri. Accanto alla moderna cantina di vinificazione e imbottigliamento, rimane sempre in funzione l’antica cantina interrata del castello, dove nelle botti di rovere di grande e media capacità, maturano i vini rossi dedicati alle riserve che affinano tra 18 e 36 mesi.
L’azienda dal 1995 aderisce al programma di lotta integrata per la limitazione nell’utilizzo di fitofarmaci per la cura dei vigneti.
Il terreno tra i filari viene inoltre mantenuto inerbito per meglio preservare l’equilibrio naturale dell’ecosistema. Per l’ottenimento di autosufficienza energetico-produttiva e contribuire ad una maggiore sostenibilità ambientale, sono presenti in azienda dal 2010 due impianti fotovoltaici e i packaging utilizzati sono riciclati e riciclabili.

I prodotti

I vitigni autoctoni dei colli piacentini sono Malvasia aromatica di Candia ed Ortrugo. Li vinifichiamo in purezza frizzanti secondo la tradizione, ma essi entrano anche nell’uvaggio del nostro vino di territorio per eccellenza, il Monterosso Val d’Arda un uvaggio di vitigni a bacca bianca che può essere fatto in una parte molto limitata della provincia. Si aggiungono alla nostra gamma di bianchi due vini ottenuti da vitigni internazionali molto apprezzati, lo Chardonnay che vi proponiamo in versione frizzante e il fermo Sauvignon Blanc. Infine uno spumante di Pinot nero con una piccola parte di Chardonnay ottimo per aperitivi e serate in compagnia.

Il vino rosso più tipico del territorio piacentino è sicuramente il Gutturnio che viene prodotto dall’uvaggio di Barbera e Bonarda (Croatina) in diverse tipologie, dal tradizionale Gutturnio frizzante che trovate in vendita pochi mesi dopo la vendemmia, al Gutturnio fermo fino alle riserve, vini più strutturati che si abbinano bene a piatti di carne importanti. Le stesse uve danno vita anche a due vini frizzanti che si abbinano bene alla cucina piacentina, ma anche ai piatti del nord Italia in generale: il Barbera vivace e la Bonarda frizzante. Dai vitigni internazionali proponiamo un Cabernet Sauvignon e un Pinot Nero, entrambi fermi e con un anno di affinamento in barrique.